pubblicato da il 24 Agosto 2019 in Highlights, Rassegna stampa

Scherma, una ferrarese è campionessa italiana di spada – estense.com – 30 maggio 2019

L’Accademia Bernardi protagonista ai campionati under 14. Zakiya Chraim si laurea nella categoria giovanissime

Foto di TRIFILETTI / BIZZI TEAM
Foto di TRIFILETTI / BIZZI TEAM

L’Accademia di scherma Bernardi protagonista al 56° Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini” che ha chiuso a Riccione le competizioni del campionato italiano under 14, al quale hanno preso parte numerosi spadisti ferraresi .

Sabato 18 nella categoria ragazze, che ha visto sulle pedane 164 spadiste, primo risultato importante per Martina Caridi che ha raggiunto il tabellone finale conquistando un ottimo 8° posto, fermata per entrare in semifinale da Giulia Paulis della Società Sportiva Lazio Scherma Ariccia classificatasi poi al terzo posto. Buona prestazione per Anna Ballarini che, seppur uscita dalla gara al primo assalto di eliminazione diretta perso per sole due stoccate, ha dimostrato di aver acquisito doti tecniche che gli saranno molto utili nelle prossime competizioni.

Lunedì 20 nella categoria allievi, con 218 spadisti, Federico Giatti si è classificato al 23° posto perdendo nell’assalto di eliminazione diretta per entrare nei primi sedici contro Fabio Mastromarino del Chiti Scherma Pistoia poi classificatosi 6°. Pietro Guerzoli esce al primo assalto di eliminazione diretta dimostrando alte dosi d’impegno. Nella categoria ragazzi, con 225 partecipanti, Alessandro Poli porta le sue stoccate fino al 24° posto anche lui alle porte dei sedicesimi di finale, mentre Lorenzo Mocchetti, dopo aver vinto il primo assalto di eliminazione diretta, si ferma per entrare nel tabellone dei 64.

Martedì 21 nella categoria giovanissimi, con 242 spadisti, molti atleti ferraresi in gara: Edoardo Pezzoli e Pietro Baldazzi si fermano al terzo assalto di eliminazione diretta. Ottima stagione per Pietro che ha centrato il podio in diverse competizioni. Tommaso Bego esce al primo assalto di eliminazione diretta, mentre Diego Cavazzini al secondo assalto.

Nell’ultima giornata di mercoledì 22, nella categoria giovanissime con 164 spadiste, Sara Melis si ferma al primo assalto di eliminazione diretta perso per una sola stoccata.

Nella stessa categoria arriva la maggiore soddisfazione: Zakiya Chraim giovane promessa dell’Accademia Bernardi, dopo un ottimo girone concluso con quattro vittorie e una sola sconfitta, vince il titolo di campionessa nazionale superando con determinazione tutti gli incontri di eliminazione diretta contro: Beatrice Cantatore del Club Scherma Sesto 10-8 per il tabellone dei 128, Gaia Stefania Rossignoli dell’Accademia Scherma Marchesa Torino 10-4 per il tabellone dei 32, Anna Marcello Del Majo del Cds M° Marcello Lodetti 10-8 per i sedicesimi, Francesca Morosi del Circolo Schermistico Forlivese 10-4 per gli ottavi, Matilde Bellini della Bergamaschi Scherma Tenax 10-7 per i quarti di finale, Caterina Della Ciana dell’Uisp Scherma Orvieto 10-8 in semifinale, per approdare infine alla finale che vince per 10-7 contro Alice Casamenti del Circolo Ravennate della spada, dimostrando tecnica e carattere, senza mai scoraggiarsi neanche nei momenti più difficili della gara.

Grande soddisfazione per tutto lo staff dell’Accademia di scherma Bernardi e per la scherma ferrarese che brilla sempre più nelle occasioni importanti. Il maestro Massimo Jervolino e Riccardo Schiavina sono fieri del risultato ottenuto frutto degli allenamenti e dell’impegno dimostrato, tutti gli spadisti hanno dimostrato grandi progressi che fanno ben sperare per la prossima stagione agonistica.

Lascia un commento