pubblicato da il 24 Maggio 2019 in Highlights, Rassegna stampa

La giovanissima Zakiya Chraim campionessa regionale di spada – Estense.com – 4 maggio 2019

Ottimi risultati per l’Accademia Bernardi a Sorbolo. Alessandro Poli centra il secondo posto sul podio della categoria ragazzi.

Il primo maggio si è svolto a Sorbolo (PR) il Campionato regionale dell’Emilia Romagna alle sei armi per le categorie del Gran Premio Giovanissimi.

Ottime prestazioni per tutti i giovani spadisti dell’Accademia Bernardi di Ferrara che hanno ben figurato sulle pedane dove ciascuna delle diciotto gare in programma ha sancito il titolo regionale di categoria 2019.

Nella categoria di spada femminile giovanissime, Sara Melis si è piazzata al diciassettesimo posto e Zakiya Chraim ha centrato l’obiettivo più ambito conquistando il primo posto sul podio e il titolo di campionessa regionale. La giovanissima spadista dopo un eccellente girone, superato con cinque vittorie, è passata di diritto al secondo assalto di eliminazione diretta vinto per 10-3 contro Caterina Mazza del Circolo della Scherma Imola, vinti con ampio vantaggio anche il terzo assalto 10-4 contro Camilla Parenti del Pettorelli Piacenza e l’assalto di semifinale 10-8 contro Chiara Castagnoli del Circolo Schermistico Forlivese, in finale ha incontrato Alice Casamenti del Circolo Ravennate della Spada battuta per 10-9.

Nella categoria spada femminile ragazze, Anna Ballarini si è piazzata al sedicesimo posto e Martina Caridi ha centrato il tabellone finale piazzandosi al settimo posto.

Nella categoria di Spada maschile giovanissimi Tommaso Bego si è piazzato al ventitreesimo posto, Edoardo Pezzoli al diciannovesimo, Diego Cavazzini al quindicesimo e Pietro Baldazzi ha centrato il tabellone finale conquistando il quinto posto.

Nella categoria di spada maschile ragazzi Alessandro Poli ha centrato il podio aggiudicandosi il secondo posto fermandosi in finale per 9-15 contro Leonardo Cortini del Circolo Schermistico Forlivese.

Nella categoria di spada maschile allievi Federico Giatti ha centrato il tabellone finale conquistando l’ottavo posto.

Tutti i giovani spadisti sono stati seguiti a fondo pedana dal Maestro Massimo Jervolino sempre prodigo di precisi ed efficaci consigli.

Menzione speciale per la compagine arbitrale della Bernardi presente alle gare con Sofia Melega e Emilia Rossatti.

Lascia un commento