Scherma: piccoli campioni e campionesse crescono all’Accademia Bernardi – estense.com 25 maggio 2016

Scherma: piccoli campioni e campionesse crescono all’Accademia Bernardi

Martina Caridi si aggiudica il trofeo interregionale under 10

6f7043cb-26a2-4be8-81f2-147f360db6a9Nelle scorse settimane presso le palestre del Ginnasio Sportivo di Forlì, con l’ottava e ultima tappa, si è concluso il prestigioso Trofeo Preziosi Junior di spada organizzato dal Circolo Schermistico Forlivese. Nella manifestazione schermistica, che ha visto la partecipazione di circa 200 spadisti under 10 provenienti dalle regioni Emilia Romagna, Veneto, Lombardia e Toscana, sono scesi in pedana per l’Accademia Bernardi i giovanissimi schermidori: Alessandro Ascanelli e Matteo Tatta nella categoria Mini-Cuccioli (2008-2009), Pietro Baldazzi, Davide Falzoni e Davide Ianuzziello nella categoria Cuccioli (2007), Giacomo Benetti, Martina Caridi, Riccardo Faraone, Francesco Mancini, Alessandro Poli e Lorenzo Pini nella categoria Prime Lame (2006). Il torneo, articolato in gironi di qualificazione al termine dei quali viene stilata una prima classifica che determina l’accesso al tabellone ad eliminazione diretta, rappresenta a tutti gli effetti il primo gradino per poi accedere alle gare agonistiche di scherma.

Tutti i giovani spadisti dell’Accademia Bernardi, allenati con passione e professionalità indiscussa dal Direttore tecnico Roberto Di Matteo e dal Maestro federale Alvise Porta, coadiuvati dal campione europeo individuale under venti e mondiale a squadre Riccardo Schiavina, si sono sempre distinti per lealtà, impegno e determinazione, conseguendo ottimi risultati nel corso delle otto gare disputate a Faenza, Forlì, Lugo, Piacenza e Ravenna. L’ottava e ultima prova ha visto la partecipazione di Alessandro Ascanelli, alla sua seconda gara nella categoria mini- cuccioli, Davide Iannuzziello e Pietro Baldazzi posizionati a metà classifica nella categoria Cuccioli, nella categoria Prime lame: Martina Caridi a soli due punti dalla forlivese prima in classifica femminile Asia Vitali, Alessandro Poli settimo, Giacomo Benetti, Riccardo Faraone e Francesco Mancini a posizionati a metà nella classifica maschile.

Dopo i gironi di qualificazione e le prime dirette ad eliminazione rimangono in gara nella categoria prime lame Giacomo fino al tabellone dei sedicesimi, Alessandro che sfiora il podio e si posiziona quinto e Martina che vince 8-4 in semifinale contro Asia Vitali e si aggiudica il primo posto nella classifica finale femminile dell’ambito Trofeo Preziosi. Un altro prestigioso risultato per l’Accademia Bernardi che si conferma ai vertici anche nelle categorie degli schermidori più giovani nei quali sono riposte ampie speranze per il futuro.